Categoria: Aperilibro

L’ANNUSATRICE DI LIBRI

Adelina ha quattordici anni e vita dura fra i banchi di scuola. Non è in grado di ricordare le lezioni e ha difficoltà a leggere e per questo il suo severo professore le affianca una brillante compagna di studi per aiutarla. Ma i risultati non sono quelli sperati.

Adelina in effetti migliora ma lo fa da sola, grazie ad un inaspettato quanto incredibile dono: la capacità di leggere con l’olfatto.

A contatto con un libro Adelina percepisce aromi che proiettano nella sua mente storie e immagini; il suo olfatto è in grado di interpretare persino testi in lingue straniere e inespugnabili codici criptati. Odorando i libri Adelina non ne assorbe soltanto le storie, ma fiuta le tracce mnemoniche dei lettori che l’hanno preceduta, le loro sensazioni ed emozioni.

Nonostante la ragazza cerchi di tenere

Continua a leggere

Resti?

Tienili stretti, i ricordi.

Tienili stretti, perchè i ricordi sono tutti quei momenti che ti fanno diventare quello che sei.

Se li dimenticano tutti, gli attimi senza importanza.

Invece tu tienili stretti, perchè ci sono tante cose che meritano di continuare ad esistere.

Un giorno ti serviranno, tutte quelle giornate così buie, che neanche riuscivi a vedere un raggio di sole, tutte le delusioni, e tutte quelle volte in cui te lo sei chiesto mille volte, perchè fosse successo proprio a te.

Ti dirò di più, tieniti stretti sopratutto i momenti tristi, perchè sono preziosi almeno tanto quanto quelli felici, se non di più.

La felicità sta ovunque, basta saperla cogliere.

Per il dolore invece non è così e ci sono dolori profondi, che non ti capiteranno più. Non bisogna dimenticarsi della soffrenza. Anzi

Continua a leggere

Fedeltà (candidato allo Strega 2019)

Cosa vuol dire fedeltà e cosa si prova quando si dubita della persona a noi più vicina oltre che di noi stessi?

Cosa si intende per “tradimento” e quanti ce ne sono?

Come si sente una persona che lo subisce e in cosa si differenzia da una che lo fa o lo pensa soltanto?

Dubbi, tanti. Ed i confini dei pensieri “giusti” e “sbagliati” che diventano sempre più labili.

Tutto il libro si basa sul malinteso, sul non detto, sul non parlare, forse, per non sapere.

Molto vero, attuale e FEDELE in ciò che siamo oggi. Preparatevi, sarà uno scomodo viaggio interiore 😉

Continua a leggere

Se ami qualcuno dillo

“Se ami qualcuno dillo” di Marco Bonini
La vita è particolare, a volte ti ritrovi a non sapere amare semplicemente perchè non ti hanno insegnato. 
Padre e figlio, Marco e Sergio, un amore dovuto, fatto di rispetto e paura.
Ma l’amore è forza pura e dopo anni irrompe prepotente nella vita di entrambi: un infarto, una mente azzerata, un bambino. 
E forse, forse, per amare non è troppo tardi…
Un romanzo che attraversa le stagioni della vita, riscalda ed emoziona.
Bello vero.

Continua a leggere

Ti rubo la vita

Miriam, Giuditta, Esther. Tre donne capaci di tutto per vivere perchè loro sono ebree e quindi sempre costrette alla fuga.

Ma Amano, nonostante tutto. Ed è straziante leggere quanto amano perchè per salvarsi hanno dovuto cambiare nome, identità, anche religione. Sono state vendute, sposate senza scelta, calpestate da padri, compagni, sconosciuti.

E con le unghie e con i denti hanno resistito alla violenza dell’intolleranza, diversa nella storia, uguale nel suo odio cieco.

Il finale stupisce ma non è solo quello. Tanti luoghi, ancor più segreti e queste tre meraviglie di donne sono raccontate con un filtro che ha il sapore del vetro: le vedi attraverso, sono lì, potresti toccarle o confortarle.

Potresti esser stata tu.

Libro strepitoso…e vivo.

Continua a leggere