Cosa vuol dire fedeltà e cosa si prova quando si dubita della persona a noi più vicina oltre che di noi stessi?

Cosa si intende per “tradimento” e quanti ce ne sono?

Come si sente una persona che lo subisce e in cosa si differenzia da una che lo fa o lo pensa soltanto?

Dubbi, tanti. Ed i confini dei pensieri “giusti” e “sbagliati” che diventano sempre più labili.

Tutto il libro si basa sul malinteso, sul non detto, sul non parlare, forse, per non sapere.

Molto vero, attuale e FEDELE in ciò che siamo oggi. Preparatevi, sarà uno scomodo viaggio interiore 😉